La strada luminosa del Wesak

Monte Kailash, Tibet
Monte Kailash, Tibet

Ecco che ritorna, oggi, nel plenilunio di maggio, la festa sacra del Wesak! Questo è il momento dell’anno dove, seconda la tradizione buddhista, la nostra strada si fa sempre più luminosa. In questi giorni è possibile percepire una forza più intensa che viene dalla terra e che ci stimola ancora di più ad andare avanti nel nostro percorso di cambiamento interiore.

Grandi autori come Alice Bailey e Rudolf Steiner ci spiegano che questo è il periodo dell’anno in cui l’energia della terra ha una frequenza più elevata, più vicina a quella dei Maestri e delle Guide dell’umanità. Accogliendo questa forza particolare della terra dunque, il nostro camminare non può che essere più veloce…
Ed ecco che, se ne siamo consapevoli, non si possono più fermare le ali del cambiamento, perché la vita è un continuo movimento…

Una domanda sorge spontanea: muoversi per andare dove? La nostra vita infatti ci può sembrare alle volte un movimento sconclusionato! Proprio per questo si dice che nei giorni del Vesak, la nostra strada si fa più luminosa: per poter vederci più chiaro e scegliere la direzione giusta. Ascoltare meglio il richiamo della nostra stessa anima, per decidere assieme a lei la nostra traiettoria di vita: quella che ci porta verso la Riconciliazione con noi stessi. Approfittiamo dunque di questi giorni per lasciare andare i nostri soliti pesi e osare il cambiamento. Oggi siamo più che mai accompagnati e sostenuti da chi è più avanti di noi, dai Maestri di Saggezza. Approfittiamo della loro vicinanza per ricevere e accogliere la loro spinta e la loro benedizione per la crescita nostra e per quella dell’Umanità intera.
Buon Vesak,

Bernard e Angie
(Testo Bernard Rouch, foto Angela Cadrobbi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.