Buon San Valentino

12742011_10207005018498566_56431103700862939_nSecondo la leggenda descritta nelle cronache di Nuremberg (1493) San Valentino di Roma era un sacerdote che sposava i primi Cristiani tra di loro. Questo causava problemi nell’impero romano man mano che la sua reputazione cresceva e così l’Imperatore Claudio ordinò che fosse martoriato nell’anno 280.
Al di là degli eventi storici la festa di San Valentino rappresenta un grande cambiamento perché è la celebrazione spirituale dell’amore tra un uomo e una donna in una chiesa che, dopo pochi secoli, era già impregnata dalla nozione del celibato. La coppia diventa così una via di crescita spirituale che è parallela e non in contrapposizione con quella del celibato.
Anche se molta strada deve ancora essere fatta, oggi, la festa di San Valentino ci ricorda l’importanza dell’amore di coppia come cammino di crescita interiore. Anzi, ci ricorda come l’amore sia il più potente acceleratore per crescere nella vita di tutti i giorni.
Buon San Valentino, oggi, domani e sempre.
Angie e Bernard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *